Forrec e i giusti passi verso una vantaggiosa tecnologia del riciclo

Che cosa possiamo ottenere dal Rifiuto Solido Urbano?

In occasione di eREC 2020 - “Expo e Conferenza Digitale dedicata all’economia circolare e all’industria del riciclo”, Forrec ha tenuto un webinar per presentare due suoi nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti: il nuovo trituratore TX1600 per il trattamento di PFU (Pneumatici Fuori Uso) e due nuovi impianti per il riciclo dei frigoriferi, e per proporre le sue soluzioni per il trattamento del rifiuto solido.

Qui trovi un’anticipazione dei contenuti del webinar.

Luisa Macchion ForrecSPEAKER

Luisa Macchion
FOR REC Marketing Manager
Linkedin Emanuele Zilio

Emanuele Zilio ForrecSPEAKER

Emanuele Zilio
FOR REC Sales Manager
Linkedin Emanuele Zilio

Guarda la registrazione del WEBINAR >> Vai al video


Soluzioni smart per salvaguardare l’ambiente

Forrec progetta e produce trituratori e sistemi su misura chiavi in mano per il trattamento di qualsiasi tipo di rifiuto solido urbano e industriale. Forrec progetta soluzioni uniche, che si basano sulle specifiche richieste del cliente. Forrec produce sia macchine singole, affidabili e performanti, che sistemi completi chiavi in mano.

Forrec realizza soluzioni smart per il riciclo, progettate per una facile gestione e può contare oggi su 60 diversi modelli (in particolare: trituratori industriali, mulini a martelli, granulatori e macinatori), che combinano diverse tipologie di opzioni e caratteristiche per il trattamento di moltissimi tipi di rifiuti: pneumatici, RAEE, cavi e motori, frigoriferi, plastica, materiali ferrosi e non ferrosi.

Vediamo una panoramica dei diversi modelli di macchine e impianti per il trattamento dei rifiuti solidi:

Gli impianti per il trattamento del RSU Forrec sono progettati per ottenere:

  • trituratori bialbero: trituratori primari impiegati nei processi di riduzione volumetrica dei rifiuti; sono disponibili molte opzioni di configurazione (lame fisse in acciaio temprato, lame a settori per una rapida sostituzione o lame riportate in saldatura), di diverse potenze e dimensioni;
  • trituratori quadrialbero: per la riduzione volumetrica dei rifiuti o per una precisa riduzione dimensionale dei materiali con una data resistenza (cavi, rifiuti contaminati da metalli, plastiche rigide);
  • cesoie rotanti: trituratori primari specifici per i metalli, con lame a settori imbullonate per una semplice manutenzione; 2 alberi e 4 motori per assicurare la massima potenza per la maggior parte dei materiali resistenti;
  • multi-laceratori: trituratori primari bialbero ideali per i rifiuti ingombranti. I multi-laceratori si caratterizzano per un design speciale, che combina la corretta impostazione tra l’altezza del dente e la sottostante tavola di taglio;
  • macinatori: progettati per la macinazione del materiale, con un rotore e una griglia, che permettono di selezionare la dimensione del materiale in uscita. Ci sono due possibili configurazioni: la versione elettrica, ideale per plastica e materiali leggeri, e la versione idraulica per il trattamento di alluminio e rifiuti più pesanti;
  • granulatori: per il trattamento di materiale pre-triturato e per la raffinazione di gomma, plastica e cavi;
  • mulini a martelli: macchinari compatti utilizzati per il trattamento di metalli compatti, come motori elettrici, per ottenere materiali con una dimensione definita e pronti per il reintegro, grazie a una precisa separazione a valle del materiale in uscita.

10 passi per tecnologie di triturazione più vantaggiose

Forrec ha sviluppato un approccio unico, per soddisfare appieno le richieste dei clienti, in 10 passi:

  1. Gli agenti venditori Forrec sono come consulenti, una sorta di guida che accompagna il cliente nella scelta giusta e cerca di indagare i bisogni reali del cliente, per scegliere la soluzione più adatta;
  2. Le macchine e gli impianti Forrec sono costruiti sulla base delle esigenze del cliente, con migliorie e adattamenti sia durante la fase di progettazione che durante la fase di assemblaggio, per soddisfare e superare le aspettative;
  3. L’importanza di realizzare un progetto preciso per i trituratori o per l’impianto: nella fase progettuale nulla viene lasciato al caso, dalla triturazione alla separazione, fino all’aspirazione;
  4. Partnership (le alleanze commerciali e per la distribuzione Forrec) con fornitori di alto livello;
  5. Forrec gestisce completamente l’installazione e la fornitura di linee complete per il trattamento di diverse tipologie di rifiuto solido;
  6. Prezzo d’acquisto versus costi operativi: l’investimento si ripaga rapidamente, ogni impianto dà profitti misurabili;
  7. Servizio e supporto: Forrec offre un servizio post-vendita completo;
  8. Opzioni finanziarie per sostenere il cliente nell’acquisto del prodotto.
  9. Gli esperti Forrec sono a tua disposizione per aiutarti a scegliere il trituratore che meglio soddisfa le tue necessità.
  10. Vedere per credere: possibilità di visitare i clienti che già usano le macchine Forrec e possibilità di eseguire test interni con i tuoi prodotti.

La parte finale del webinar illustra alcuni casi studio: una raccolta utile di progetti di successo, che generano valore per ogni tipologia di rifiuto: dalle soluzioni per il trattamento degli pneumatici al trattamento di frigoriferi, motori elettrici o alluminio.

Hai bisogno di maggiori informazioni sugli impianti e sui macchinari Forrec? Contattaci.




Vuoi scoprire alcuni impianti progettati e realizzati da Forrec?

⬇︎⬇︎⬇︎ Guarda subito la videoregistrazione del WEBINAR ⬇︎⬇︎